Payday loans
Home > Ricette > La Pasta alla Norma

La Pasta alla Norma

È ormai noto che questo piatto fu creato, inventato o dedicato quale omaggio alla Norma belliniana: quindi si dirà pasta a la Norma (pasta alla Norma);

Se fosse inteso nel senso maggiorativo “con tutte le regole e norme”, cioè eccellente, in questo caso si direbbe in italiano “pasta con la norma” e quindi con traduzione dialettale in pasta cu la norma (ma con la “n” minuscola).

Secondo il dialetto, e confermato dai dizionari, le voci ca, cca, sono avverbi di luogo, cioè “qua”; sotto questo aspetto, pasta ca Norma è quindi incongruente, ma purtroppo sono in molti ad indicarla in questo modo.

Lo stesso ca, c’à, cca, significano anche “con la”; usarlo varrebbe a dire “pasta con (la Signora) Norma”, esattamente come diremmo “pasta con la ricotta” o con la salsa.

In conclusione, scrivere pasta ca Norma è errato, perché la Norma di­ venterebbe un ingrediente.

Fonte di provenienza: bottega siciliana

Ed ora passiamo alla ricetta.

  1. Preparare la salsa partendo a freddo con 1500 gr. di polpa di pomodoro;
  2. 1/2 bicchiere d’olio; sale; pepe;
  3. 1/2 cipolla affettata: far ridurre fino ad un terzo del volume (C’è chi usa l’aglio al posto della cipolla).
  4. Friggere 1 Kg. di melanzane, sbucciate e tagliate a fette (dopo averle tenute sotto peso e salate per 1 ora).
  5. Cuocere 500 gr. di spaghetti, e tirarli al dente.

Scolare la pasta, sistemarla in una zuppiera, sformaggiare 150 gr. di ricotta salata ed unire la salsa di pomodoro. Aromatizzare con foglie di basilico e pepe e mescolare.

Sistemare ora la pasta nei piatti individuali, aggiustarvi alcune fette di melanzane, ed ancora grattugiare della ricotta fresca e decorare con foglioline di basilico.

Buon Appetito!

  1. 22 ottobre 2016 a 15:10 | #1

    Do you mind if I quote a couple of your posts as long as
    I provide credit and sources back to your blog? My website is in the exact same niche as yours and my
    visitors would genuinely benefit from some of the information you provide here.
    Please let me know if this ok with you. Appreciate it!

  2. 4 gennaio 2017 a 20:59 | #2

    Great site you’ve got here.. It’s hard to find excellent writing like yours these days.
    I really appreciate people like you! Take care!!

  3. 5 giugno 2020 a 3:16 | #3

    This web site гeally һas ɑll of the informаtion I ѡanted concerning
    tһiѕ subject and diԁn’t now ᴡһo to ask.

  4. 30 giugno 2020 a 19:44 | #4

    I was abⅼe tߋ find good informɑtion from yoᥙr articles.

  1. Nessun trackback ancora...